Manager e comunicazione

Il Manager e la comunicazioneIo insisto ancora, dopo questo libro. A mio giudizio anche il middle management dovrebbe imparare a usare strumenti di comunicazione avanzati o perlomeno affrontare il tema della comunicazione interna ed esterna con maggiore perizia, visto che mercati e organizzazioni stanno sempre più aprendosi verso l’esterno e il Web offre mille opportunità.

A chi interessa un taglio professionale su questo tema, o strumenti di autoformazione rivolti al management, può consultare questo titolo che ho scritto per i tipi della OD&M Consulting, distruibuito in formato elettronico.

Qui (file .PDF) un sommario e un’introduzione. Sul sito della OD&M Consulting si trova una scheda più dettagliata.

La nuova generazione di manager

Sono convinto che anche per i manager si apra una nuova stagione, una fase in cui è sempre più necessario prendere confidenza con le tecnologie avanzate per il lavoro quotidiano. Io mi sono divertito a chiamarli “manager 2.0″…

Diventare Manager 2.0Questo il mio ultimo libro sul tema. Uscirà in libreria tra 10 giorni, ma vi anticipo qualcosa…

Diventare Manager 2.0

di Dario Banfi e Lucio Miranda
Pubblicazione: Giugno 2007
Casa Editrice: Apogeo/Feltrinelli
Collana: Che funziona
Pagine: 288
Formato: 14,8×19,8
Prezzo: 9.90 Euro
ISBN: 978-88-503-2587-0

  • Scarica il Sommario [file .PDF – 157 Kbyte]
  • Leggi la Prefazione di Claudio Pasini, presidente di Manageritalia [file .PDF – 149 Kbyte]
  • L. Miranda Website: www.sitidisuccesso.com.
  • La scheda su Apogeonline.com
  • Scrivi all’autore
  • Scarica la copertina del libro in  alta risoluzione [14×19 cm, 150 Dpi, 2.1 MB]
  • Il libro su Google Libri

Sconcerto manageriale

Sconcerto GlobalePiù che globale direi che lo sconcerto è per quell’Italia delle truffe di quartiere che fanno scuola, per quell’angolo buio del mondo degli affari che si scopre sempre più devianza congenita, alterazione dell’anima, scompenso del sistema. Sconcerto globale è un libro per manager, breve, cinico e leggero. La scrittura pulita si consuma in un pomeriggio all’aria aperta o ascoltando il Cd allegato con le musiche di Luigi Fiore. Meglio se tutte e due le cose insieme.

Otto racconti di quattro autori (Cristina Volpi a mio avviso la migliore) fotografano a scatti ravvicinati un ambiente melmoso, elegante ma profondamante prevaricatore, preciso quanto falso. E in questo limbo del manager in carriera si consumano tradizioni neofaustiane: dal “mobbing retributivo” alle promozioni sotto le lenzuola, dalle truffe internazionali al patto col diavolo, dagli omicidi all’incapacità di rappresentare la verità dei fatti. Testo consigliabile. Non eccezionale, ma leggero.

P.S. Ho scoperto dopo avere scritto questo post che ne parlava, lo stesso giorno, anche MioJob.