Minima immoralia / 4

Cresce la caccia al profittatore, al pescecane che succhia l’osso della crisi e si arricchisce: un tempo erano i fornai e i mercanti di grano, oggi sono il banchiere, il manager, i frequentatori del Cambio e di Forquet’s, i ricchi in quanto tali.” (Alain Minc, La Stampa di oggi)

Nell’economia fasulla, dove non si produce più niente, non c’è più distinzione tra vittima e carnefice.” (Paolo Virzì, presentando “Tutta la vita davanti”)

Nel mercato delle risorse umane, quando le cose vanno bene, vanno benissimo, ma quando vanno male, vanno malissimo.
E oggi?
Stanno sprofondando.” (un mio cliente)

Hai più tessere per la raccolta punti di quanti soldi tu non abbia in tasca da spendere…” (mia moglie)

Ultima modifica: 2009-03-24T09:11:26+01:00 Autore: Dario Banfi

0 commenti su “Minima immoralia / 4”

  1. Richiediamo assoluta serietà e motivazione. Attulmente non e’ prevista retribuzione. Astenersi soliti perditempo.

    (annuncio di Viva la Radio! Network, in cerca di collaboratori “per rafforzare proprie redazioni”)

    Rispondi
  2. “Portale dell’informazione in materia di editoria e telecomunicazioni cerca tre aspiranti giornalisti da inserire nella redazione multimediale. La ricerca è rivolta a giovani aspiranti giornalisti pubblicisti non ancora in possesso di tesserino dell’Ordine. (…) L’inserimento si prefigura come stage/tirocinio al fine del conseguimento del tesserino dell’Ordine dei Giornalisti”.

    (Annuncio di http://www.ccestudio.it)

    Rispondi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)