I motivi del dissenso della Fiom

Sono contenuti in questo documento (file .Pdf). Pensioni e contratti atipici sono le cause di forza maggiore che hanno fatto dire di no alla Fiom al Protocollo su crescita e competitività per la riforma del Welfare.

Se, come pare, anche Rifondazione Comunista è d’accordo, si apre formalmente una stagione molto importante di confronto interno al Governo.

Ultima modifica: 2007-09-11T19:23:58+02:00 Autore: Dario Banfi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)