Scorie tecnologiche del vivere

Ogni tanto fare un passo indietro può essere utile. Intendo dalla tecnologia. Come ricorda Vittorio Zincone nella sua recente intervista a Enzo Mari su Sette, “i computer non fanno bene al processo creativo: i nostri neuroni sono più potenti di un software” e per chi ha scarsa cultura “l’effetto del pc può anche essere devastante“. Questo vale per il design, ma anche per la comunicazione. Pensate, per esempio, a chi usa Twitter in maniera idiosincratica e irriflessa o Facebook per litigare con il vicino di casa.

Beh, spaventati da simili scenari, da queste parti si fa una pausa pasquale per ripulirsi delle scorie tecnologiche del vivere.

Ultima modifica: 2011-04-21T12:13:23+00:00 Autore: Dario Banfi

Lascia un commento