Il regalo di Natale per le partite IVA

La Legge Delega [N. 3035 dell’11.12.2009, come primo firmatario on. Cazzola] per la revisione del sistema previdenziale  basato sul meccanismo contributivo (che da anni su questo blog si dice essere un colabrodo e motivo di serissima preoccupazione) ha qualche regalo, visto il periodo natalizio, per le partite IVA. Il dono di lasciare tutto come sta:

a) applicazione, secondo criteri di gradualità, di un’aliquota unificata di contribuzione alla gestione di previdenza obbligatoria di appartenenza, in misura complessiva pari al ventisei per cento del reddito lordo da lavoro, per due terzi a carico del datore di lavoro, del committente ovvero dell’associante e per un terzo a carico del prestatore; per i soggetti titolari di partita IVA sono fatte salve le disposizioni e le modalità vigenti in materia di versamento dei contributi previdenziali;
(Art. 1 Comma A)

Ultima modifica: 2009-12-23T15:17:04+01:00 Autore: Dario Banfi

0 commenti su “Il regalo di Natale per le partite IVA”

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)