Dal portale alla porta

Monster.com ha deciso, per voce del capo supremo Sal Iannuzzi, di lasciare a casa 800 persone dal 2008 (Cheezhead calcola sia pari al 15% della forza lavoro impiegata). In Italia pare non ci siano ripercussioni.

Non credo avranno difficoltà con l’outplacement :-)

P.S. Questa la cinica reazione di Borsa all’annuncio:

Monster.com (MNST)

Ultima modifica: 2007-07-31T08:06:35+02:00 Autore: Dario Banfi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)