10 motivi per cui non sei un miliardario

Questo pezzo è apparso alcuni mesi fa su A2 Business Network Blog, che dispensa “Business Tips From a 17 Year Old“. Poi misteriosamente è stato rimosso. Ne è rimasta traccia su un sito arabo e qualche commento su Reddit. Curioso visto che sono suggerimenti tratti da un libro di Donald Trump, che ultimamente si è lanciato anche su un “suo” blog. Il tutto però si prestava a qualche reazione scomposta (come dimostra questa replica dal titolo eloquente “Top ten reasons you are a rich asshole“, da leggere!) e non è escluso che il post sia stato cancellato per il quieto vivere del povero diciassettenne.

A ogni modo beccatevi le dieci ragioni per cui voi poveri mortali, blogger sfigati, non sarete mai dei ricchi miliardari.

Top 10 reasons you’re not a billionaire

1. Non prenderti vacanze. Come dice Donald Trump se hai un lavoro che ti fa sentire come se avessi bisogno di prenderti vacanze, stai ovviamente facendo il mestiere sbagliato. C’è un modo di dire che rende perfettamente l’idea: “L’uomo che ama il suo lavoro non lavora mai”. Se trovassi il lavoro perfetto, non staresti in realtà lavorando, e non avresti bisogno di prenderti vancanze.

2. Dormire è tipico delle persone deboli. Donald Trump sostiene di dormire soltanto 4 ore a notte (dalla una alle cinque). Se stai sveglio più dei tuoi concorrenti riesci a mantenere una “mano più in alto sopra di loro“. Chi dorme 10 ore a notte è molto meno preparato a fare meglio di chi dorme la metà del tempo. Se sei il padrone dei tuoi affari e sembri sempre sveglio, anche a tarda notte e alla mattina presto, hai maggiori opportunità di ottenere il rispetto e l’ammirazione dei tuoi dipendenti.

3. Abbrevia la “distanza attentiva”. Le persone sono inclini a parlare di cose inutili, soprattutto se sei in una posizione di potere. Se mantieni un livello di attenzione molto ravvicinato, hai modo di ottenere risultati dalle interazioni più velocemente. Donald Trump dice: “So che cosa stanno dicendo prima che lo dicano. Appena escono le prime tre parole dalla loro bocca posso dire quale saranno le successive quaranta, così cerco di accellerare il passo e procedere oltre“.

4. Non dipendere dalla tecnologia. Donald Trump lo sostiene come un punto di forza. Una e-mail non è così efficace come andare a fare visita a qualcuno o fargli una telefonata. La posta elettronica è “in difetto di intonazione” ed è molto difficile riuscire a trasmettere emozioni via e-mail. Donald Trump non ha neppure un bancomat!

5. Essere sottostimati è una buona cosa. Quando i tuoi concorrenti ti sottostimano questo ti consente di approfittare dei loro errori e sorprenderli. Essere sottostimati è quasi sempre una buona cosa, per esempio se stai giocando a poker con un gruppo di veterani del gioco d’azzardo, hai chance, poiché essi sottostimeranno la tua capacità di portargli via i soldi. Allo stesso modo quando sei sottostimato dalle persone e loro ascoltano da altri i tuoi risultati, il loro rispetto e la loro ammirazione per te si moltiplicheranno immediatamente.

6. Sei un esercito di un uomo solo. Non soltanto devi pianificare ogni cosa nella tua vita come farebbero un generale o un comandante in capo, ma devi anche abbassarti e sporcarti le mani, eseguendo i tuoi ordini come farebbe un soldato. Se tu continui a pensare a te stesso soltanto come un generale di un esercito composto da un uomo soltanto, beh, non vedrai mai nulla concretizzarsi. Non è vero? Devi essere anche ben sveglio.

7. Il successo porta altro successo. Hai probabilmente sentito dire “I fatti parlano più di mille parole“. Impressionerai le persone molto di più con i risultati e il successo che attraverso mille affermazioni. Se sei ancora giovane e non hai ancora avuto successo, Trump dice che devi creare “l’impressione di avere successo”. È più semplice fare affari con persone una volta che vedono che tu sei una persona di successo. Si dice che ogni cosa che Donald Trump tocca diventi oro. Se tu hai una reputazione come questa, chi non vorrebbe fare business con te?

8. Pondera con cura ogni decisione. L’unico modo per riempire il secchio di soldi è attraverso un numero inverosimile di decisioni prese lungo tutta la tua carriera. Donald Trump dice che le persone dovrebbero “trattare ogni decisione come un amante”. Chiama le decisioni che ciascuno prende immediatamente come “amore a prima vista”. E prosegue dicendo che quando hai un meeting e devi ascoltare differenti opinioni prima di prendere una decisione è come chiedere ai tuoi amici che cosa ne pensino della persona con cui hai un appuntamento. Prendere decisioni è una componente cruciale del fare i soldi e tu devi imparare dall’istinto e dalla pancia, perché solitamente hanno sempre ragione.

9. Fidati della famiglia. Gli amici sono brave persone, ma devi credere nella tua famiglia. Se hai buoni rapporti con tutti i membri della tua famiglia avrai successo. Hai bisogno della tua famiglia e relazioni sane con i membri della tua famiglia ti aiuteranno nel corso della vita. Il sangue scorre più denso dell’acqua, e se hai trattato i membri della tua famiglia correttamente, potrai godere della loro fiducia più di quanto sia concesso a qualsiasi amico.

10. La curiosità non ha mai ucciso il gatto. Le figure di successo che hanno attraversato la storia sono sempre state curiose. La curiosità e l’innovazione hanno sempre guidato le migliori persone verso il denaro. Esse vedono le cose come stanno e poi le migliorano. Se stai cercando di capire tutto ciò che accade nel mondo, sarai più vitale di chi sta dietro di te, rendendoti più “rapace”. Si dice infatti che ogni frammento di conoscenza che apprendi tornerà sempre utile.

[Traduzione mia]

Ultima modifica: 2007-08-01T10:56:37+02:00 Autore: Dario Banfi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)