Stephen King in difesa dei lavoratori

Un inedito Re che spara a zero contro Tea Party, repubblicani, Ronald Reagan e tiene un improvvisato comizio in difesa di lavoratori, insegnanti, veterani e pompieri, tirando qualche stoccata pure all’amministrazione Obama… (e diamine, nel Maine paga soltanto il 28% di tasse !).

Ultima modifica: 2011-03-09T16:36:45+01:00 Autore: Dario Banfi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)