Potevamo dimenticare?

Dalle intercettazioni di Massimo D’alema e Giovanni Consorte, presidente della Unipol (via Repubblica).

– Consorte: anche perché se ce la facciamo abbiamo recuperato un pezzo di storia, Massimo. Perché la Bnl era nata come banca per il mondo cooperativo.
– D’Alema: e si chiama del Lavoro, quindi possiamo dimenticare?
– Consorte: esatto. E’ da fare uno sforzo mostruoso ma vale la pena a un anno dalle elezioni.
– D’Alema: va bene, vai!

Qualcuno spieghi a D’Alema qual è esattamente il rapporto tra Banche e mondo del lavoro oggi in Italia, se ne esiste uno.

Ultima modifica: 2007-06-12T13:09:19+02:00 Autore: Dario Banfi

Un commento su “Potevamo dimenticare?”

  1. Già.
    E gli spieghi – finché sta al governo – che i lavoratori senza contratto a tempo indeterminato non possono farsi neanche la carta di credito, almeno non con BancoPosta, peraltro di proprietà dello Stato (sic!).

    Rispondi

Lascia un commento

Attenzione: non si fornisce consulenza business (a gratis)!
P.S. Non ci provare: il tuo commento finirebbe nel cestino :-)