FUND RAISING ALTERNATIVO

Come raccogliere fondi fuori da percorsi istituzionali tradizionali

Fund Raising Alternativo

  • Che cos’è il fund raising;
  • La metodologia per l’analisi interna e del contesto: le 10 domande chiave;
  • Essere coerenti: la mission e la raccolta una tantum e una semper;
  • Le differenti tipologie di fonti: fonti di raccolta attivabili, modalità e formule possibili;
  • Come si realizza un piano di fund raising.

 

DIVERSIFICARE LE METODOLOGIE E GLI STRUMENTI DI FUND RAISING

Tutte le organizzazioni del terzo settore si trovano a fare i conti con risorse limitate e spesso decrescenti. La dipendenza da poche fonti di finanziamento di tipo istituzionale è un rischio troppo alto: saper progettare un piano di raccolta fondi basato su più fonti è una grande opportunità che può costituire una strategia di successo nel medio periodo.

Organizzare il fund raising in modo professionale rappresenta un fattore di crescita fondamentale e contribuisce a rafforzare la reputazione della propria organizzazione.

La nostra proposta si basa su un approccio pratico, sulla sensibilizzazione al tema e sulla valutazione congiunta di attività necessarie per progettare e mettere in pratica un piano di raccolta fondi di successo.

Check-Up Line

Lucio Valdata

 

A cura di Lucio Valdata,
esperto di marketing e fund raising

Check-Up Line

Quando hai fatto l’ultimo check-up al tuo metodo di lavoro?

Check-Up Line

Prima Edizione

Mese di febbraio
LA COMUNICAZIONE 2.0

Mese di marzo
PROGETTARE IL CAMBIAMENTO

Mese di aprile
CONOSCI IL TUO CLIENTE

Mese di maggio
FUND RAISING ALTERNATIVO

Mese di giugno
LA REPUTAZIONE IN RETE

Mese di luglio
PROGETTI SOTTO CONTROLLO

Iscriviti!